Lascia un commento

TRA LA TERRA E CIELO

Tra la terra e il cielo.
Un sentimento d’amore ci accomuna al cuore pulsante di questa Italia.
Le terre di grandi poeti oggi vibrano e si fanno sentire, destandoci dal torpore della distrazione, rievocando sentimenti sopiti.
Una catena unisce l’Italia, da nord a sud e tutti siamo ad ascoltare il grido di dolore di quelle persone senza casa.
Oggi la nostra terra urla dalle sue viscere, non possiamo eluderne l’ascolto e il richiamo alle nostre origini.
Per i nostri padri che hanno conosciuto il valore della terra stessa e che ancora oggi, per tanti di noi, è motivo d’orgoglio, affinchè queste tradizioni non muoiano, per non consacrarci tutti al meccanismo dell’era industriale, lontano dal nostro cuore e dalla nostra anima.
La bellezza di questi luoghi, opere d’arte che si sbriciolano davanti ai nostri occhi, lasciando spazio solo alla desolazione. Tutelare il nostro patrimonio artistico per non continuare ad offendere la nostra storia.
Ferita ma non abbattuta questa Italia, dalle nostre radici ritroveremo la forza per rinascere.
Scenari che mutano l’orizzonte, ma il sentimento rimane, come Leopardi che, guardando queste terre, scrisse L’Infinto.
Ancora oggi ho voglia di naufragare in questo stupendo mare infinito di colori, che dall’alba al tramonto, diventano un tutt’uno con il cielo.
[Marina Pomante]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: